Una gita fuoriporta, una mattina piovosa, un pomeriggio ricco di impegni in città: non importa dove sei diretto, Duvetica è sempre con te e ravviva le tue giornate grazie a design contemporanei e coloratissimi.

Come prenderti cura al meglio del tuo piumino Duvetica?

Qui troverai qualche consiglio per lavare, asciugare e riporre i tuoi must-have preferiti, per avventure che non finiscono mai!

Se indossato spesso, un piumino dovrebbe essere lavato due volte nel corso della stagione; se indossato sporadicamente, puoi lavarlo anche una volta sola. Ti consigliamo però un ulteriore lavaggio prima di riporlo, a fine stagione.

Prima di tutto, assicurati di aver svuotato le tasche. Controlla di aver chiuso la cerniera principale, le tasche, e allenta eventuali cordini elastici.

Lava a mano la tua giacca nel lavandino o nella vasca da bagno, per essere sicuro di
non rovinarla. Usa un detergente per capi delicati: gli agenti chimici potrebbero infatti danneggiare l’esterno e privare le piume dei loro oli naturali (sono loro a donare alle piume una consistenza soffice!). Lascia il tuo piumino a bagno per un po’ prima di estrarre l’acqua che si è accumulata durante il lavaggio. Nel cercare di farla fuoriuscire, fai attenzione a non
strizzare con forza il piumino.

Se stai pensando di lavare la tua giacca solo perché si è macchiata, è meglio invece cercare di rimuovere la macchia con un panno bagnato. 

Cosa evitare: l’uso di candeggina o ammorbidenti.

Come asciugare il tuo piumino Duvetica

Asciuga il tuo piumino all’aria, riponendolo orizzontalmente su un asciugamano posto su una superficie piana, e arrotolandolo delicatamente per far fuoriuscire tutta l’acqua in eccesso. Mettilo ad asciugare in un luogo asciutto e lontano dalla luce diretta. Dovrebbe essere pronto in 24 / 48 ore. Se alla fine di questo processo pensi che il tuo piumino abbia bisogno di essere un po’ ravvivato, puoi metterlo nell’asciugatrice per 10 minuti con l’impostazione “asciugatura a freddo”, unitamente a delle palle da tennis pulite: suona strano, ma questo farà in modo che le piume si distribuiscano al meglio, e che il tuo piumino sia come nuovo!

 

Cosa evitare: Stirare il tuo piumino.

Come riporre il tuo piumino Duvetica a casa

Adesso che il tuo piumino è pulito, è importante riporlo con cura in modo che sia perfetto quando lo vorrai indossare di nuovo. Assicurati di aver tirato fuori tutti gli oggetti dalle tasche, controlla che le cerniere siano chiuse, e che il cappuccio sia rivolto verso il dorso della giacca: questo piccolo gesto aiuterà a mantenere la forma originale intatta. Appendi il tuo piumino su una gruccia di legno o di plastica in un luogo asciutto; puoi anche ripiegarlo con cura e conservarlo in un contenitore di plastica capiente. Si raccomanda l'utilizzo del sacchetto essiccante.

 

Cosa evitare: Riporlo in buste da viaggio, o custodie già occupate da altri indumenti: il rischio è che il piumino perda di volume.

Come riporre il tuo piumino Duvetica in viaggio

Mettilo in valigia per ultimo, sopra tutti gli altri indumenti. Per metterlo via senza rovinarlo, chiudi le cerniere e piega le maniche all’interno, verso il retro, e arrotolalo dal cappuccio (ripiegato sul dorso) alla vita.

 

Cosa evitare: Inserirlo come prima cosa in valigia o nella borsa a mano: oltre a perdere volume e forma, rischi che si macchi con i cosmetici / i profumi che porti con te.